Il Territorio – TENUTA LA BATISTINA DI BROGI MARGHERITA

Il Territorio

il territorio

Suvereto è un suggestivo borgo di origine medievale, ancora oggi cinto di mura, a pochi passi dalla città etrusca di Populonia, in Toscana. Centro dal clima particolarmente mite, è situato sulle dolci pendici che dalla valle del fiume Cornia salgono verso le colline metallifere; da queste prime alture si scorgono il Mar Tirreno, il Golfo di Follonica e l’Isola d’Elba. Alle sue spalle si snodano strade e sentieri in direzione delle città di Massa Marittima e Volterra.

In questa generosa terra, la produzione vitivinicola assume fin dagli anni ’80 caratteristiche qualitative ed organolettiche che la consacrano fra le migliori al mondo, in grado di competere con l’enologia internazionale. Il successo registrato nella vicina frazione di Bolgheri ha suggerito l’impianto di nuovi vigneti basati su varietà quali Cabernet, Merlot, Syrah e l’immancabile Sangiovese, insieme a una viticoltura più attenta e a una più moderna gestione enologica.

Seguendo l’itinerario della Strada del Vino e dell’Olio ci troviamo a Campiglia Marittima: è qui che gli esperimenti con il Cabernet muovono i primi passi e che la produzione di vino trova finalmente il giusto spazio accanto a quella dell’olio. Da Campiglia si scende verso Suvereto, cuore pulsante della DOC, in cui i vini trovano la loro migliore espressione.

I grandi rossi sono l’ideale per esaltare e accompagnare la golosissima cucina suveretana il cui fiore all’occhiello è, senza dubbio, il cinghiale. Altre fantastiche pietanze della Val di Cornia sono il carciofo violetto e gli spinaci.

 


 

Biologico
Italiano it